Retrospettiva di visual di Amptek al MACRO per Teatri di Vetro 2015



Ammetto di essere stato preso alla sprovvista dalla richiesta di una proiezione di visual in una location cosi prestigiosa come il MACRO di Via Nizza, per giunta una retrospettiva.
Mi sono interessato alla possibilità di realizzare visual per le performances live dall'epoca del VHS, utilizzando gli escamotages artigianali più disparati, ma solo il digitale mi ha messo a disposizione mezzi sempre più sofisticati per realizzare prodotti sempre più raffinati.



Nella retrospettiva del Macro ho esposto estratti di questa fase, che partono dal periodo acquatico-surrealistico ispirato a Hans Richter e a Fernand Leger, passando per l'utilissima esperienza formativa con la NoShame nella quale ho appreso alcuni fondamentali elementi del linguaggio, che si sono tradotti in produzioni con maggiore consapevolezza e padronanza del medium.

Nelle prossime ore pubblicherò sul mio canale Youtube il video inedito presentato al MACRO, di seguito anche la scaletta definitiva della proiezione del 1 novembre:

Silence
Città Frontale
Entropia Live
River of Life
Periferie
Tormentone
Human Nature
Earthbound
Plastic Mother Nature



Commenti

Post popolari in questo blog

Il 68 e la musica attraverso 10 album

Chitarra e synth, una riflessione estetica